Unghie gel: come si applicano nel 2024

Foto dell'autore

By wpspaceblog

Se sei già una fan del gel per unghie o stai considerando di provare lo smalto semipermanente, potresti non essere a conoscenza di tutti gli aspetti legati alla manicure con gel, uno stile che sarà davvero centrale negli equilibri della moda nel 2024.

Questo tipo di manicure ha guadagnato popolarità per la sua resistenza a una settimana di lavoro, alle vacanze piene di attività e alle giornate piene di progetti pratici. Tuttavia, ha anche generato dibattiti riguardo al suo metodo di polimerizzazione UV. Ecco tutto ciò che gli esperti delle unghie ritengono importante sapere sulla manicure in gel, inclusi vantaggi, costi e considerazioni sulla sicurezza.

Il processo di una manicure in gel segue principalmente gli stessi passaggi di una manicure tradizionale: taglio, limatura e modellatura delle unghie, con l’opzione di tagliare le cuticole. La differenza sostanziale sta nell’applicazione dello smalto gel, che avviene in modo simile alla lacca tradizionale ma richiede come sublimazione finale la polimerizzazione con una luce UV o LED per garantire una durata maggiore.

Ogni strato di smalto gel deve essere polimerizzato per circa 30-60 secondi alla volta. A differenza della manicure tradizionale, non è necessario attendere l’asciugatura, poiché puoi lasciare il salone non appena l’ultimo strato si è effettivamente asciugato.

lifestyle sano - Foto di Andrea Piacquadio: https://www.pexels.com
lifestyle sano – Foto di Andrea Piacquadio: https://www.pexels.com

La manicure in gel solitamente dura da 10 giorni a tre settimane grazie al processo di polimerizzazione. Sebbene lo smalto gel da solo abbia una durata superiore rispetto alla lacca tradizionale, è importante considerare come viene applicato. Durante l’applicazione dello smalto gel, è fondamentale assicurarsi che il letto ungueale sia il più asciutto possibile. Questo non significa che le unghie debbano essere fragili, ma piuttosto che non dovrebbero contenere acqua, lozioni o oli che potrebbero impedire all’smalto gel di aderire correttamente. Nonostante la maggiore durata, le scheggiature e le unghie rotte sono ancora una possibilita con lo smalto gel, anche se meno frequenti.

In generale, il costo di una manicure in gel può essere di circa 10-15 euro in più rispetto a una manicure tradizionale, a seconda della regione o del professionista delle unghie. Questi costi possono variare considerevolmente tra città, stati e tecnici delle unghie.

Mentre i termini “manicure in gel” e “manicure in gommalacca” sono spesso usati in modo intercambiabile, c’è una differenza sostanziale tra i due mondi. La manicure in gel impiega esclusivamente smalto gel, mentre la manicure in gommalacca utilizza una formula ibrida di gel e smalto classico. La preferenza personale è il principale fattore che determina la popolarità di ciascuna opzione, entrambe offrendo una manicure semipermanente a un costo simile, sebbene ci siano generalmente più opzioni di colore disponibili per le unghie in gel.

Unghie ultima moda
Unghie ultima moda – Designecologist – Pexels.com

La manicure con gel è diventata estremamente popolare, ma le preoccupazioni sulla salute della pelle e delle unghie hanno spinto molti marchi a passare alle lampade LED. Nonostante il rischio di danni UV, la manicure con gel può anche indebolire le unghie naturali, specialmente se rimosse in modo improprio. La corretta rimozione è fondamentale per minimizzare i danni. Per preservare la robustezza delle tue unghie naturali, è consigliabile adottare alcune pratiche. Gli esperti suggeriscono di fare pause tra le manicure con gel, alternando sessioni di gel con smalto normale o lasciando le unghie prive di smalto per almeno 1-2 settimane tra le manicure con gel. Durante queste pause, è consigliabile adottare misure supplementari per rafforzare le unghie, come l’applicazione di olio per cuticole.

Unghie lunghe tazza
Unghie lunghe tazza – Lisa Fotios – Pexels.com

 

Se desideri una soluzione a lungo termine per una manutenzione meno impegnativa, la manicure in gel potrebbe essere la risposta. Un singolo appuntamento in salone può garantire una manicure lucente e resistente alle scheggiature, con una durata stimata tra i 10 e i 20 giorni. Per un approccio più sicuro, è consigliato l’uso di luci a LED invece di lampade UV durante il processo di polimerizzazione e l’applicazione di protezione solare. Per mantenere la salute delle unghie, è fondamentale rivolgersi a un professionista per la rimozione, applicare olio per cuticole e astenersi dal tentare di staccare o rimuovere il gel autonomamente. Se noti reazioni avverse delle tue unghie allo smalto gel, valuta alternative a lunga durata.

Lascia un commento